Lavoratori Domestici – I nuovi minimi contributivi in vigore dal 01.01.2014

DOMESTICICon la circolare 23 del 10.02.2013 l’INPS ha reso note le nuove aliquote per i contributi dovuti per i lavoratori domestici per l’anno 2014 rideterminati tenuto conto delle variazioni dell’indice istat comunicato del 1,1%. In merito al contributo CUAF l’inps chiarisce che lo stesso non è dovuto solo per i rapporti di lavoro instaurato tra i coniugi e che tale rapporto è possibile instaurarlo in due ipotesi :
1- soltanto se il coniuge beneficia dell’indennità di accompagnamento
2- con parenti e affini entro il terzo grado se tale rapporto è riconosciuto ai sensi dell’art.1 del D.P.R. 1403/71
Per quanto riguarda il rimborso del contributo aggiuntivo dell’1,40% introdotto con la riforma Fornero (art.2 comma 28 legge 92/2012) a seguito di trasformazione del contratto da part-time a full-time , l’inps  ribadisce che per ottenere il rimborso del contributo addizionale il datore di lavoro dovrà presentare richiesta di rimborso in via telematica, come indicato nella circolare n. 170 del 30 dicembre 2011, attraverso uno dei seguenti canali:
WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
Contact Center Multicanale – numero gratuito 803164 da rete fissa e 06.164164 da telefono cellulare con tariffazione stabilita dal proprio gestore;
Intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti agli stessi.
Precisa inoltre che a seguito delle modifiche introdotte dall’articolo 1 comma 135 della legge 147 (legge di stabilità 2014) non esiste più il limite delle ultime sei mensilità per la sua restituzione.
Si riportano le tabelle contributive con e senza contributo addizionale in vigore dal 01.01.2014  come riportate nella citata circolare.

DECORRENZA DAL 1 GENNAIO 2014 AL 31 DICEMBRE 2014 
                             senza contributo addizionale (comma 28, art.2 L. 92/2012)  
Retribuzione Oraria Importo Contributo Orario
Effettiva                                       Convenzionale Comprensiva quota Cuaf Senza quota CUAF  
fino a € 7,86 € 6,96    € 1,39 (0,35) (2)  € 1,40 (0,35) (2)
oltre € 7,86  fino a € 9,57 € 7,86   € 1,57 (0,39) (2)  € 1,58 (0,39) (2)
oltre € 9,57 € 9,57   € 1,91 (0,48) (2)  € 1,92 (0,48) (2)
Orario di lavoro superiore
a 24 ore settimanali
€ 5,06   € 1,01 (0,25) (2) € 1,02 (0,25)(2)

2-La cifra tra parentesi è la quota a carico del lavoratore

DECORRENZA DAL 1 GENNAIO 2014 AL 31 DICEMBRE 2014 
Con contributo addizionale (comma 28, art.2 L. 92/2012)
Retribuzione Oraria Importo Contributo Orario
Effettiva Convenzionale Comprensiva quota Cuaf Senza quota CUAF       
fino a € 7,86 € 6,96     € 1,49 (0,35) (2)  € 1,50 (0,35) (2)
oltre € 7,86  fino a €.9,57 € 7,86     € 1,68 (0,39) (2)  € 1,69 (0,39) (2)
oltre € 9,57 € 9,57     € 2,04 (0,48) (2)  € 2,06 (0,48) (2)
Orario di lavoro superiore
a 24 ore settimanali
€ 5,00   € 1,08 (0,25) (2)  € 1,09 (0,25) (2)

La circolare 23 del 10.02.2014 e scaricabile qui : Circolare Nr.23

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly